Adozione a distanza

Il progetto di adozioni a distanza prevede il versamento di una quota di 300€ l’anno, nella soluzione che si  preferisce: mensile,periodica, annuale. I soldi vengono inviati a don Anacleto Mbuyu, che provvede al mantenimento ed a tutte le necessita’ dei bambini e dei ragazzi, che vengono avviati e mantenuti agli studi. Oltre agli ospiti di Maison doria (gestita dalla mamma stessa di don anacleto, con l’aiuto di qualche donna volontaria),  vi sono alcuni bambini le cui famiglie versano in situazioni particolarmente critiche: anche in questi casi don Anacleto con qualche sussidio destinato ai bambini, cerca di migliorarne le condizioni di vita.

Viene fornita una foto del bambino o della bambina, con notizie di massima (non esiste l’anagrafe) e si possono avere notizie ed aggiornamenti solo sporadici, perche’anche  la comunicazione in questo paese e’ difficoltosa ( non ci sono le poste e la comunicazione via internet dipende dal segnale, non sempre presente, del satellite)